Allacciamo la cintura!
E sarò felice come questo barattolo di vernice che aspetta di essere passato su questo bianco muro scalcinato che è la mia vita e sarò contento come in questo momento perché la vita è sfuggente e non sempre offre il salvagente ma non avrò paura perché questa stanza non ha più mura e sognerò domani stringendoti le mani e non aspetterò il passato perché non ho dimenticato come si possa soffrire restando a non capire che la vita è una avventura, allacciamo la cintura e saremo come poli che non stanno mai da soli e sarà diverso questo mondo spesso perso ma non aspetterò che passi questa serie di miei sassi che metto tra le rime affinché tocchi le cime e si elevi oltre queste mura senza più la paura di vivere questa bianca e stanca stanza che è la mia vita ed è la mia speranza. Adesso voglio dire a chi non sa parlare che non serve raccontare se non si ha il coraggio di affrontare ogni minimo particolare di questa bella vita che Dio ci ha donato e che resta ad ogni nato affinché la porti alla scadenza con medesima prudenza e ricordi quanta gioia ha dato nel suo percorso scalcinato perché la vita non è perfetta ma certo non ti aspetta e se perdi il treno allora presto pigia il freno così potrai immortalare ogni minimo particolare e guardare al tuo futuro come ad un porto caldo e sicuro. Allacciamo la cintura perché la vita è una avventura!
(Inno alla Vita scritto e ideato da Alessandro Marinuzzi il 12/02/2015)
Copyright © 2015-2018, Alessandro Marinuzzi
Home
Informativa sulla Privacy