08 Marzo 2016 10:10:06 · [Festa della Donna]
Postato da
ImmagineBenvenuto 8 Marzo, giornata mondiale da ricordare perché le donne non siano più discriminate e penalizzate nella vita sociale, politica, lavorativa e in generale nel tessuto sociale. Purtroppo ci sono ancora paesi arretrati dove le donne vivono nelle stalle mentre gli animali vivono in casa, paesi (duole annoverare anche l'Italia) dove le donne vengono uccise o picchiate perché ritenute oggetto di un desiderio malato da parte di alcuni uomini che pensano di averne la proprietà assoluta come se le donne fossero appunto oggetti, paesi dove le donne vengono violentate perché certi uomini hanno paura delle donne e pensano magari che violentandole possano affermare la loro superiorità (sigh!) su queste fragili creature. Le donne hanno da sempre dovuto lottare per avere diritti e dignità al pari degli uomini. Purtroppo il voto, la potestà genitoriale e altri importanti diritti alle donne sono stati riconosciuti solo in alcuni paesi e mi spiace dirlo ma troppo tardi! Per adesso voglio esortarvi ad andare a cinema a vedere Suffragette che è un film tratto dalla storia vera delle donne che lottarono per avere diritto di voto al pari degli uomini, un film intenso ed emozionante che tutti dovremmo vedere, il diritto di voto alle donne venne concesso in Italia il 30 Gennaio 1945. Nel 1946 le donne finalmente votarono per la prima volta! Se vogliamo essere considerati tra i paesi progrediti allora dobbiamo promuovere l'emancipazione delle donne in tutto il mondo sforzandoci di combattere contro i luoghi comuni, contro la censura, contro le limitazioni della libertà individuale, contro la violenza, contro il bigottismo e promuovere la libertà di espressione in tutti i paesi perché se una donna può dire ciò che pensa allora poi potrà fare quello che ha detto come naturale evoluzione del diritto di espressione. Per favorire l'emancipazione delle donne in tutti i paesi occorre predisporre leggi che agevolino le donne in tutti i campi della vita! Ricordiamoci che le quote rosa in politica sono insufficienti e non colmano ancora il divario tra uomini e donne. Ancora oggi le donne sono discriminate perché se vogliono pianificare la loro vita mettendo al mondo dei figli, poi ci sarà quel tal dirigente pronto a silurarle perché l'azienda non vuol pagare una persona in maternità. Insomma la vita delle donne non è certo facile e noi tutti possiamo fare qualcosa ogni giorno nel nostro piccolo per cercare di farle sentire apprezzate come dovrebbero. Le donne con la loro autentica sensibilità umana, con il loro amore hanno reso questo mondo migliore e noi tutti dovremmo essere riconoscenti loro per le enormi fatiche che sopportano silenziosamente ogni giorno per amore e senza chiedere alcunché in cambio. Ricordiamoci che la mamma è una donna! Quindi se amiamo la nostra mamma allora dobbiamo avere maggiore affetto e considerazione per tutte le donne! Viva le donne! Viva l'8 Marzo!




Copyright © 2002-2018, Alessandro Marinuzzi