30 Agosto 2008 13:37:55 · [Odissea ASUS P4P800 SE...]
Postato da
ImmagineSettembre 2004... acquisto la motherboard ASUS P4P800 SE e la assemblo in quello che poi sarà il mio PC... dopo avere assemblato il tutto mi accorgo che dopo avere spento il PC e staccato la spina e poi riattaccata la spina il PC si riaccende come se avessi premuto il pulsante di accensione... non mi spiego la cosa e penso che sia così ovvero che la scheda sia nata così dopo circa due anni di uso continuo mi rendo conto che non può essere così e cerco una soluzione... la prima soluzione che mi viene in mente è aggiornare il BIOS... scarico dal sito di ASUS il BIOS e lo metto in un floppy avviabile dopo averlo estratto e rinominato in P4P800SE.bin assieme all'utility AFUDOS.exe scaricata anch'essa dal sito di ASUS... poi ho creato un file bios.bat che ho messo nel floppy con il seguente comando:
afudos /iP4P800SE.bin
Poi ho resettato con il floppy inserito e al boot dal floppy ho digitato: bios. Aggiornato il BIOS il problema era risolto. Agosto 2008... all'accensione il PC mi da i seguenti errori:
CMOS Settings Wrong
CMOS Date/Time Not Set
Press F1 Run SETUP
Press F2 to load default values and continue
e allora imposto di nuovo il BIOS premendo F1 ma non finisce qui... resetto e va tutto bene fin quando non stacco la spina. Riaccendo e mi ritrovo i soliti messaggi di errore al boot... premo F1 e vado a riconfigurare il BIOS e questa volta vado su internet appena caricato il sistema operativo e mi accorgo subito che il mio problema è abbastanza comune e trovo due soluzioni: BIOS danneggiato => cambiare scheda madre; batteria tampone scarica => cambiare la batteria. Mi convinco sempre più che si tratta della batteria tampone perchè i sintomi sono quelli... finchè il PC rimane connesso alla corrente continua non presenta gli errori mentre se staccato dalla spina si... quindi se non connesso alla corrente continua il BIOS perde la sua configurazione. Smonto la batteria e me la porto in giro per i negozi perchè la batteria deve essere simile a quella originale con lo stesso voltaggio e con lo stesso codice... infatti sulla batteria è impresso un codice identificativo che nel mio caso è CR2032 ed è una batteria al litio da 3 Volt. Trovo la batteria al primo colpo in un negozio dove la marca conta e in questi casi è meglio affidarsi a merce garantita da un marchio noto e pago € 4.50. Sostituisco la batteria tampone... configuro il BIOS e resetto. Tutto oky! Nessun problema! Avevo risolto! Ho scoperto che queste batterie durando circa 4 anni e nel mio caso è stato effettivamente così: 2004-2008. Spero che questo post serva a qualcuno   Ciao  




Copyright © 2002-2018, Alessandro Marinuzzi