26 Febbraio 2011 18:12:00 · [E' ora di Slipstream!]
Postato da
ImmagineBenvenuti in questa guida pratica allo slipstream del Service Pack 1 su Windows 7. Il 22 Febbraio 2011 la Microsoft ha rilasciato ufficialmente il primo Service Pack per Windows Seven e Windows Server 2008 scaricabile dalla pagina che la Microsoft ha reso disponibile al seguente indirizzo: Microsoft Service Pack 1 - Windows 7 - Server 2008. Naturalmente per scaricare il Service Pack bisogna possedere una licenza autentica altrimenti non sarà possibile scaricare il Service Pack. Altra cosa di cui abbiamo bisogno è il nostro DVD originale di Windows 7 (o Server 2008) dal quale dobbiamo estrarre l'immagine ISO. Io ho scelto UltraISO per estrarre l'immagine dal DVD ma si può tranquillamente usare anche ImgBurn! Adesso ci dobbiamo procurare il Tool che ci permetterà di eseguire lo slipstream del Service Pack 1 su Windows 7. Sto parlando di RT7Lite, software gratuito che permette per l'appunto questa operazione. Consiglio di scaricare la versione 2.6 (al momento in cui scrivo è in Beta) di RT7Lite perché più stabile e più ricca di opzioni   Naturalmente da questa pagina scaricate la versione 2.6 beta per il vostro sistema, se avete Seven a 32bit scaricate RT7Lite 2.6 a 32bit, se avete Seven a 64bit scaricare RT7Lite 2.6 a 64bit. Adesso si comincia!!! Fate esattamente così e non avrete problemi  

1) Installare RT Seven Lite sul PC ed eseguirlo;
2) Cliccare sul pulsante Browse e selezionare la voce Select ISO file dal menu che si apre;
3) Cliccare su Select a ISO e selezionare il file immagine di Windows 7;
4) Cliccare su Extract Path per selezionare la cartella in cui estrarre i file d'installazione di Windows;
5) Cliccare su OK;
6) Attendere l'estrazione dei file;
7) Mettere la spunta sulla versione del sistema operativo in cui integrare il SP1 (esempio: Windows 7 Home Premium) e sulla voce Slipstream Service Pack (in basso a sinistra) per poi cliccare su OK;
8) Cliccare sul pulsante Browse e selezionare il file d'installazione del Service Pack 1 per Windows 7;
9) Cliccare su Start per avviare la procedura d'integrazione del SP1 nel disco d'installazione di Windows 7 (ci vorrà un pò);
10) A elaborazione ultimata, cliccare su Proceed per andare avanti nella procedura;
11) Attendere il caricamento del nuovo file immagine e l'elaborazione degli altri dati;
12) Recarsi nella scheda Tasks (sulla sinistra);
13) Mettere la spunta su ISO Bootable e recarsi nell'omonima scheda;
14) Selezionare la voce Create Image dal menu Mode per impostare la creazione di un nuovo file immagine con il SP1 integrato in Windows 7 (scegliendo Direct Burn si può masterizzare direttamente il disco);
15) Cliccare sul pulsante Make ISO, selezionare la cartella in cui salvare la nuova immagine ISO e attendere il completamento della procedura;
16) Masterizzare il file ISO generato con qualsiasi software adatto allo scopo (esempio: ImgBurn).

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine




Copyright © 2002-2018, Alessandro Marinuzzi