08 Marzo 2014 19:42:36 · [Saving Mr. Banks]
Postato da
Visto oggi a cinema Saving Mr. Banks, di solito non piango quasi mai durante un film ma... quello che ho visto oggi non è un film comune, nasconde qualcosa di grandioso, capace di strappare lacrime anche al più introverso spettatore. La pellicola non annoia nemmeno per un minuto, il film non è lento ma un'incalzante spettacolo per l'anima, dove ogni scena nasconde emozioni che vanno ben al di là della logica commerciale, l'emozione è così forte che verrebbe voglia di gridare (non l'ho fatto), di piangere a dirotto (l'ho fatto dall'inizio alla fine del film). Alla fine del film ci si sente felici, contenti, inebriati da tante emozioni e si esce dalla sala con il desiderio di volerlo rivedere ancora e ancora e ancora! La storia è ispirata ai reali fatti accaduti tra il 1961 e il 1964, qualche dissonanza dalla realtà in effetti c'è... alcuni fatti sono stati posti in modo diverso ma nel complesso è ciò che più o meno è accaduto. Il film ha avuto tantissimi premi: 2014 - Premio Oscar, 2014 - Golden Globes, 2014 - Premio BAFTA, 2013 - National Board of Review of Motion Pictures, 2014 - Satellite Awards, 2014 - Saturn Award, 2014 - Critics' Choice Movie Award, 2014 - Screen Actors Guild Awards, 2014 - ACE Eddie Awards, 2014 - Costume Designers Guild Awards e 2014 - Art Directors Guild Awards. I fatti sono ambientati nel 1961 dove troviamo la scrittrice Pamela Lyndon Travers che viaggia da Londra ad Hollywood per incontrare Walt Disney e discutere del desiderio di realizzare una trasposizione cinematografica di Mary Poppins, best seller pubblicato dalla Travers nel 1934. Disney si ritrova di fronte ad una sessantenne che, con le idee ben chiare sugli intenti commerciali del progetto, non è disposta ad accettare alcun tipo di compromesso. Durante il suo soggiorno in California, la Travers comincia a riflettere sull'infanzia vissuta in Australia a inizio secolo quando le difficoltà vissute dalla sua famiglia, l'affetto del padre Goff e la solarità della zia Ellie hanno posto le basi per l'ispirazione dei personaggi di Mister Banks e Mary Poppins, i due protagonisti del romanzo. Pur riluttante a concedere i diritti a Disney, Pamela Lyndon Travers realizza presto che il produttore ha i suoi buoni motivi personali per voler realizzare quello che diverrà uno dei più grandi film della storia del cinema. Se volete un mio consiglio spassionato... correte a vederlo! Non ve ne pentirete e se avete visto a suo tempo anche Mary Poppins non potrete che concludere che questo film è in assoluto il miglior film che abbiate mai visto dopo Mary Poppins!!! Buona visione!!!  




Copyright © 2002-2018, Alessandro Marinuzzi