Io e il Mondo



Benvenuti! Questa pagina è dedicata al mio diario: cronaca, notizie, pensieri, considerazioni, riflessioni su fatti, esperienze vissute, scoperte, stranezze, cose buffe, affetti, dolori, assurdità e altro. Se volete, ove possibile, potete lasciare un commento ma poiché i commenti vengono moderati da me non verranno pubblicati subito ma solo dopo la mia approvazione. Vi chiedo inoltre di pazientare almeno 24 ore, è il tempo tecnico necessario affinché io possa leggere i vostri commenti. Spero sinceramente che troverete utili questi miei articoli.

Buona lettura!


Gli articoli presenti in questo Diario sono in totale 116
Pagina 1 di 17   1  2  3 ...17❱❱


 
13 Ottobre 2018 20:53:07 · [Capodanno 2019]
Postato da
ImmagineBene! Questa volta ci voglio partire con largo anticipo... so che il nuovo anno arriverà tra 79 giorni, più di 2 mesi, ma tra poco alla TV faranno la pubblicità del pandoro e del panettone, quindi che male c'è ad arrivare in anticipo? Avrò tutto il tempo di gustarmi il Natale ed il Capodanno... influenza permettendo... si perché mentre vi scrivo ho beccato una brutta influenza... spero mi passi presto! La maggioranza dei Palermitani è a letto con l'influenza... ora io vorrei sapere perché la gente continua a fumare nonostante il fumo abbassi le difese immunitarie e metta k/o i polmoni... comunque, scusate la disgressione ma non ho saputo resistere alla tentazione di lanciare una frecciatina   Che dire se non che come tutti gli anni ci saranno i soliti botti, fuochi artificiali e tanta baldoria, so che i locali come bar, pizzerie, ristoranti saranno presi d'assalto, ma spero vivamente che questo nuovo anno porti tante belle novità... spero che qualcosa cambi in meglio ma non so ancora cosa e come, si vive di speranza, che è la quintessenza dell'umanità, senza speranza saremmo solo in preda all'oblio, alla disperazione che abbrutiscono l'uomo, togliere la speranza equivale a togliere la vita, se si uccide la speranza si uccide la vita... vi prego... non fate i botti di Capodanno, i ragazzini si divertono tanto a lanciare i petardi accanto alle persone anziane perché sanno che si spaventeranno, è un gioco crudele che bisogna interrompere e bisogna capire che i figli vanno educati al rispetto degli altri, invece molti genitori pur di non aver rotte le scatole mandano i figli a giocare con i petardi, petardi che ogni hanno costano dita amputate e altre menomazioni più o meno gravi... questa nuova generazione di giovani è troppo libertina, occorre un freno, bisogna capire che esistono dei limiti... giocare... ok... ma senza far del male agli altri, un'altra cosa disgustosa che ho visto l'anno scorso... è diventato di moda far venire il crepacuore alle persone gridando dall'auto in corsa per poi darsi alla fuga vigliaccamente, gli anziani o comunque le persone che soffrono di cuore dovrebbero essere tutelate ed invece capita troppo spesso che proprio perché deboli sono vittime di giochi crudeli, che poi non si capisce il divertimento dove sta... nel fare morire di paura un vecchietto? Che vigliaccata! Un altro gioco che ho visto fare quando piove... passare sopra le pozzanghere con la propria auto a velocità sapendo benissimo che così facendo i pedoni si bagnerebbero... ma è divertente? Spero dunque che il nuovo anno porti un po' di senno a questa società così corrotta nei costumi, nel modo di vivere, spero che la gente inizi a vedere speranza dove c'è disperazione, a vedere la luce dove c'è oscurità, a vedere pace dove c'è guerra, a vedere integrità dove c'è corruzione, a vedere amore dove c'è odio... spero, perché non voglio arrendermi pensando che abbiamo imboccato un vicolo cieco... possiamo creare un mondo migliore, dobbiamo solo volerlo! Stavo per dimenticarmi del solito countdown di fine anno! Eccolo qua! Buon divertimento!  
 
13 Luglio 2018 15:34:37 · [Script PHP Change Skin]
Postato da
Qualche giorno fa per passare il tempo ho creato uno script PHP per cambiare skin, ossia cambiare la grafica del sito al volo senza far ricorso ad un client FTP, lo script è molto semplice da usare e funziona benissimo! Perché non usare la super global $_SERVER['HTTP_REFERER'] come meccanismo? Semplice! Se avete un sito con cifratura SSL ossia in HTTPS avrete notato che questa super global non è quasi mai settata e questo è un effetto collaterale del protocollo HTTPS per cui non bisogna mai fare affidamento su questa risorsa! Ho invece usato dei cookie che produrranno l'effetto voluto! Salvate lo script come skin.php e poi create diversi fogli di stile che saranno le skin, possibilmente nella stessa cartella. Modificate i nomi dei fogli di stile accordandoli con i vostri gusti e poi in tutte le pagine dove volete cambiare skin mettete:

<link rel="stylesheet" type="text/css" media="all" href="<?php if ((isset($_COOKIE['skin'])) && (file_exists(realpath($_COOKIE['skin'] . ".css")))) { echo htmlentities($_COOKIE['skin'] . ".css", ENT_QUOTES); } else { echo "default.css"; } ?>">

Perché funzioni dovete creare un foglio di stile standard che chiameremo default.css che rappresenterà la scelta base per chi visiterà il sito. Infatti se il cookie non è settato, senza quel foglio di stile base, l'utente non vedrà alcuna grafica e questo non deve succedere! Ecco lo script PHP per cambiare skin:

skin.php

<?php
  ################################################################
  # Change Skin 1.0 - 12/07/2018 © Alessandro Marinuzzi [Alecos] #
  ################################################################
  @ini_set('default_charset', 'UTF-8');
  header("Expires: Mon, 26 Jul 1997 05:00:00 GMT");
  header("Last-Modified: " . gmdate("D, d M Y H:i:s") . " GMT");
  header("Cache-Control: no-store, no-cache, must-revalidate");
  header("Cache-Control: post-check=0, pre-check=0", false);
  header("Pragma: no-cache");
?>
<!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.01 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/html4/loose.dtd">
 
<html>
 
<head>
  <meta http-equiv="content-type" content="text/html;charset=utf-8">
  <meta name="author" content="Alessandro Marinuzzi [Alecos]">
  <meta name="generator" content="Notepad2">
  <meta name="pragma" content="no-cache">
  <meta name="robots" content="noindex, nofollow">
  <title>Change Skin</title>
<?php
  function check_https() {
    $isSecure = false;
    if (isset($_SERVER['HTTPS']) && strtolower($_SERVER['HTTPS']) == 'on') {
      $isSecure = true;
    } elseif (!empty($_SERVER['HTTP_X_FORWARDED_PROTO']) && strtolower($_SERVER['HTTP_X_FORWARDED_PROTO']) == 'https' || !empty($_SERVER['HTTP_X_FORWARDED_SSL']) && strtolower($_SERVER['HTTP_X_FORWARDED_SSL']) == 'on') {
      $isSecure = true;
    }
    return $isSecure;
  }
  $check_https = check_https() ? 'https' : 'http';
  if (isset($_POST['change'])) {
    switch ($_POST['skin']) {
      case 'finalfantasy':
        if ($check_https == 'http') {
          setcookie('skin', 'finalfantasy', time()+31556926 , '/', NULL, NULL, TRUE);
        } else {
          setcookie('skin', 'finalfantasy', time()+31556926 , '/', NULL, TRUE, TRUE);
        }
        $_COOKIE['skin'] = 'finalfantasy';
      break;
      case 'science':
        if ($check_https == 'http') {
          setcookie('skin', 'science', time()+31556926 , '/', NULL, NULL, TRUE);
        } else {
          setcookie('skin', 'science', time()+31556926 , '/', NULL, TRUE, TRUE);
        }
        $_COOKIE['skin'] = 'science';
      break;
      case 'matrix':
        if ($check_https == 'http') {
          setcookie('skin', 'matrix', time()+31556926 , '/', NULL, NULL, TRUE);
        } else {
          setcookie('skin', 'matrix', time()+31556926 , '/', NULL, TRUE, TRUE);
        }
        $_COOKIE['skin'] = 'matrix';
      break;
      case 'stylish':
        if ($check_https == 'http') {
          setcookie('skin', 'stylish', time()+31556926 , '/', NULL, NULL, TRUE);
        } else {
          setcookie('skin', 'stylish', time()+31556926 , '/', NULL, TRUE, TRUE);
        }
        $_COOKIE['skin'] = 'stylish';
      break;
      default:
        if ($check_https == 'http') {
          setcookie('skin', 'default', time()+31556926 , '/', NULL, NULL, TRUE);
        } else {
          setcookie('skin', 'default', time()+31556926 , '/', NULL, TRUE, TRUE);
        }
        $_COOKIE['skin'] = 'default';
    }
  }
  if (isset($_COOKIE['skin'])) {
    $my_skin = htmlentities($_COOKIE['skin'], ENT_QUOTES);
    if (file_exists(realpath("$my_skin.css"))) {
      echo "  <link rel=\"stylesheet\" type=\"text/css\" media=\"screen\" href=\"$my_skin.css\">" . PHP_EOL;
    } else {
      echo "  <link rel=\"stylesheet\" type=\"text/css\" media=\"screen\" href=\"default.css\">" . PHP_EOL;
    }
  } else {
    echo "  <link rel=\"stylesheet\" type=\"text/css\" media=\"screen\" href=\"default.css\">" . PHP_EOL;
  }
?>
</head>
 
<body>
 
<div class="skin-content">
<fieldset><legend>Change Skin</legend>
<form name="skin" action="<?php echo htmlspecialchars($_SERVER['PHP_SELF']); ?>" method="post">
<select name="skin" class="skin">
<option class="my_skin" value="finalfantasy"<?php if (isset($_COOKIE['skin']) && $_COOKIE['skin'] == 'finalfantasy') { echo ' selected'; } ?>>finalfantasy</option>
<option class="my_skin" value="science"<?php if (isset($_COOKIE['skin']) && $_COOKIE['skin'] == 'science') { echo ' selected'; } ?>>science</option>
<option class="my_skin" value="matrix"<?php if (isset($_COOKIE['skin']) && $_COOKIE['skin'] == 'matrix') { echo ' selected'; } ?>>matrix</option>
<option class="my_skin" value="stylish"<?php if (isset($_COOKIE['skin']) && $_COOKIE['skin'] == 'stylish') { echo ' selected'; } ?>>stylish</option>
</select>
<input class="button" type="submit" name="change" value="Change Skin">
</form>
</fieldset>
</div>
 
</body>
 
</html>

Se avete domande chiedete pure. Potete prelevare lo script qui. Buon divertimento  
 
03 Maggio 2018 11:39:57 · [Bloccare aggiornamento Windows 10]
Postato da
ImmagineSalve, purtroppo per me il 30 Aprile 2018 mi si è installato il grosso aggiornamento di Windows 10 versione 1803. Sono iniziati i miei guai, riavvii e crash continui del mio PC con schermate della morte, così ho cercato una soluzione definitiva per aggirare questo problema una volta per tutte! So che dovrò reinstallare il sistema operativo ma almeno parto con un'arma in più... reperibile a questo indirizzo troverete un tool (wushowhide) realizzato dalla microsoft che serve a nascondere alcuni aggiornamenti in Windows Update anche se non avete una versione Professional, Enterprise o Educational del sistema operativo. Infatti questo piccolo tool (wushowhide) funziona anche sulla versione Home. Scaricate il tool (wushowhide) da qui. Eseguitelo e cliccate su Avanzate, togliete il segno di spunta da Esegui operazioni di ripristino automaticamente e cliccate su Avanti, nella pagina seguente vi troverete due opzioni, Hide updates e Show hidden updates. Cliccate su Hide updates e selezionate il grosso aggiornamento ad esempio di Windows 10 identificabile dalla versione 1803 che corrisponde alla versione Spring Creators Update 2018. Infine cliccate su Avanti e l'operazione si concluderà subito con un messaggio di conferma, chiudete il tool (wushowhide) e avrete finito. Quando deciderete che è giunto il momento di aggiornare il PC fate l'operazione inversa, invece di cliccare su Hide updates, cliccate su Show hidden updates, fatto ciò selezionate il mega aggiornamento di Windows 10 (1803) e poi cliccate su Avanti. Al termine il mega aggiornamento verrà ripristinato. Questo tool (wushowhide) può essere riutilizzato in situazioni future, con versioni differenti del sistema operativo (sempre Windows 10 però) e aggiornamenti vari. Adesso è tutto. A presto!
 
08 Aprile 2018 16:40:20 · [La La Land]
Postato da
Circa un mesetto fa ho comprato nello store di La Feltrinelli il Bluray di un film che mi ha profondamente commosso e mi ha regalato qualche lacrima di emozione! Sto parlando del Bluray del film "La La Land" del 2016 che ha vinto 6 Premi Oscar e 7 Golden Globe! Il film è un musical girato in cinemascope come omaggio alle storiche pellicole di un tempo quando i film hollywoodiani erano colossal cinematografici. Il film vede due interpreti o meglio due soli protagonisti: Emma Stone e Ryan Gosling. Ryan è Sebastian mentre Emma è Mia. Il film è stato girato da Damien Chazelle che ha scritto anche Whiplash del 2014. La trama è semplice e si dipana come segue: Su una calda e trafficata autostrada di Los Angeles avviene il primo incontro/scontro tra Mia e Sebastian. Mia è un'aspirante attrice che lavora come barista presso un caffè degli studi della Warner Bros., mentre Sebastian è un pianista jazz che sogna di aprire un locale tutto suo. Dopo l'ennesimo provino andato male, le coinquiline di Mia, vedendola giù di morale, la convincono ad andare a una sontuosa festa sulle colline di Hollywood. Mentre sta tornando a piedi a casa, Mia è attirata da una musica ed entra nel locale da cui proviene. Nel locale dove lavora, Sebastian ha dato vita a un'improvvisazione jazz nonostante gli avvertimenti del proprietario, che gli impone di suonare classici natalizi per i clienti. Mia, giunta nel momento in cui Sebastian viene licenziato, cerca di congratularsi con lui per la sua esibizione, ma viene ignorata. Mesi dopo, Mia incontra Sebastian a una festa dove sta suonando in una cover band anni '80 e lei lo prende in giro. Da quel momento incominciano a vedersi come amici, nonostante la forte alchimia tra loro, discutendo delle proprie passioni e dei rispettivi progetti per il futuro. Sebastian invita Mia al cinema alla proiezione di Gioventù Bruciata, Mia accetta, dimenticando un impegno assunto precedentemente con il suo attuale fidanzato Greg. Insoddisfatta, Mia lascia il fidanzato e corre al cinema, dove trova Sebastian solo a film incominciato. I due concludono la serata con un ballo romantico all'Osservatorio Griffith. Dopo tanti provini falliti Mia decide, su suggerimento di Sebastian, di scrivere un suo monologo teatrale. Nel frattempo Sebastian riceve l'offerta di Keith, un ex compagno di classe al liceo, di diventare il tastierista della sua jazz band. Nonostante lo scetticismo sullo stile troppo pop del gruppo, Sebastian decide di firmare un contratto che gli darà una stabilità economica. Mia partecipa al suo primo concerto con la band, e poco a poco il coinvolgimento per la performance lascia spazio alla perplessità nel vedere Sebastian suonare una musica che non gli appartiene. Il gruppo ha un folgorante successo e Sebastian comincia un lungo tour che lo allontana da Mia, creando le prime discussioni tra loro. La sera dell'esordio del monologo di Mia, Sebastian non si presenta poiché impegnato in un servizio fotografico con la band. Solo poche persone assistono allo spettacolo, e Mia, delusa e amareggiata per le critiche negative ricevute e per la mancanza di Sebastian, decide di lasciare Los Angeles e le sue aspirazioni per tornare dai genitori a Boulder City, in Nevada. Alcuni giorni dopo Sebastian riceve una chiamata da una direttrice di casting che, avendo visto e apprezzato il monologo di Mia, la invita a un provino per un film il giorno successivo. Sebastian parte per Boulder City per convincere Mia a tornare. Al provino viene chiesto a Mia di raccontare semplicemente una storia, e la ragazza incomincia così a cantare la storia della zia, che l'ha ispirata a diventare un'attrice. Fiducioso che il provino sarà un successo, Sebastian dice a Mia che dovrebbe dedicarsi interamente a questa opportunità, nonostante i mesi di lavorazione del film li terranno lontani. Nonostante l'incertezza sul loro futuro, i due si confessano che si ameranno per sempre. Cinque anni più tardi Mia è diventata un'attrice famosa, sposata con un altro uomo, David, e madre di una bambina. Una notte, la coppia si reca in un locale jazz, entrando nel quale Mia vede il logo "Seb's", che lei stessa aveva ideato, e si rende conto che Sebastian è riuscito ad aprire il suo club. Quando Mia e Sebastian si rivedono, entrambi sono visibilmente turbati. Sebastian esegue al piano il loro tema d'amore, e Mia immagina come avrebbe potuto essere la loro vita se la loro relazione avesse funzionato. Terminata l'esibizione, Mia lascia il locale assieme al marito, non prima di condividere un ultimo sguardo e un sorriso di intesa con Sebastian. Se state cercando emozioni vere questo film vi regalerà 128 minuti di commozione! Mai visto nulla di così bello e inebriante. Se state cercando un regalo questo film è perfetto. Non lasciatevelo sfuggire e sopratutto non fatevi bastare il trailer ma cercate di andare più in profondità perché i film possono educare ed insegnare molto!
 
22 Marzo 2018 13:29:50 · [Mia Mamma finalmente laureata in Legge!]
Postato da
ImmagineIeri, 21 Marzo 2018, mia Mamma si è laureata in Giurisprudenza!!! E' stata bravissima, è la seconda laurea che prende, la prima l'ha presa in Lettere e la seconda invece in Legge! Sono orgogliosissimo di mia Mamma! L'hanno proclamata con voto di 90/110, un buon voto considerando il fatto che in alcune materie aveva 30 e lode mentre in altre 18. Mia Mamma non si è incaponita sui 30 e ha accettato anche i 18 pur di andare avanti con il programma di laurea. Ha discusso due tesine, la prima sulla serrata e sugli aspetti legislativi e la seconda sull'alcolismo nel sistema giuridico. Devo dire che non si è inceppata neppure una volta, ha parlato con molta pacatezza e senza interruzioni, in modo discorsivo e senza parafrasi! Adesso dopo questo sforzo immane si può godere la sua laurea... mia Mamma ha dimostrato che a 66 anni si può ancora scalare le vette, ha dimostrato che non serve essere giovani ma che tutti hanno un potenziale inespresso che aspetta solo di essere utilizzato! Si è terminato tardi ieri sera perché i candidati alla laurea erano davvero tanti... quindi tutti col cellulare o la videocamera per riprendere il lieto evento! C'era anche un fotografo professionista e una videocamera professionale, insomma i parenti hanno immortalato il lieto evento ed io ho fatto lo stesso con il mio smartphone! Al termine abbiamo cenato fuori e poi a casa! Ora io e mia sorella dobbiamo festeggiare nostra Mamma come si deve e già ci stiamo preparando organizzandoci sul da fare. Grazie Mamma per avermi insegnato che non ci sono limiti nella vita!
 
31 Dicembre 2017 18:02:55 · [Capodanno 2018]
Postato da
ImmagineMancano pochissime ore al nuovo anno, tra poco entreremo nel 2018! Ho preparato una pagina con un countdown per la mezzanotte del 31 dicembre 2017 che dopo un secondo, ossia dopo le ore 00:00:01, avrà sancito di diritto l'arrivo del 2018! Cosa aspettarci per il nuovo anno? Ho fatto molti propositi tra cui quello di prendermi più cura della mia salute, di godere di ogni giorno di vita che Dio mi ha regalato e di prestare maggiore attenzione agli affetti. Non so se vorrò stare in piedi fino alla mezzanotte, sinceramente mi sento più stanco e più vecchio di prima per cui questa pagina l'ho creata per tutti coloro che hanno ancora tanta energia da festeggiare   Io possibilmente già alle 22 dormirò da qualche parte, a 46 anni è già tanto che reggo fino alle 22   Però non voglio togliervi l'entusiasmo per cui gridiamo di gioia, mangiamo bene e vediamoci qualche trasmissione alla tv che non ci faccia addormentare come ormai capita sempre più spesso negli ultimi anni! Sicuramente è stato un anno difficile per tante persone, tra terremoti, epidemie, violenze, povertà, il 2017 è sicuramente da dimenticare... speriamo solo di iniziare il nuovo anno senza notizie di cronaca nera, perché come sapete, di solito, a Capodanno molte persone sparano uccidendo inermi passanti che si trovano a transitare nella traiettoria di una pallottola vagante o come accade molto spesso molti si feriscono a causa dei botti illegali, Napoli ne è un triste primato! Ogni anno si fa la conta delle vittime e di solito si parla di gravi menomazioni... o addirittura la morte! E' ora di finirla con questi comportamenti irresponsabili e pericolosi! Iniziamo il nuovo anno con tante belle novità positive e con la gioia nel cuore, già da casa mia sento i botti, speriamo nessuno spari dalle mie parti... per fortuna non abito a Napoli, bella città piena di contraddizioni! Vi auguro tanta gioia, serenità, salute, amore e tanta agiatezza anche se il denaro non da la felicità però ci permette di vivere senza patimenti vari e di guardare al futuro con maggiore serenità!   Buon 2018!  
 
17 Dicembre 2016 12:16:01 · [Paradise Beach - Dentro L'incubo]
Postato da
Buongiorno a tutti e Buone Feste! Oggi volevo recensire un film eccezionale che ci porta a riflettere sul rapporto che abbiamo con la natura, spesso drammatico per via del fatto che il mondo che ci circonda non sempre è sicuro. Il film di cui voglio parlarvi ci racconta una storia molto verosimile ed è per questo che fa presa sullo spettatore che si trova catapultato in un mondo per certi versi idilliaco e al contempo terrorizzante. Il film racconta infatti la storia di una ragazza (Nancy) che cerca di seguire le orme della madre (che quando era giovane faceva surf nei posti più belli del pianeta) per cui si reca nello stesso posto dove moltissimi anni prima la madre aveva fatto surf, un posto incontaminato, un posto dove l'acqua è cristallina, dove le onde sono alte e generose, un posto che non ha nome ed è conosciuto per passaparola solo dagli esperti di surf. Un posto dove non ti aspetteresti di trovare il tuo incubo peggiore! Un grosso squalo bianco ha fatto di quella spiaggia il suo territorio di caccia ed ha deciso di banchettare con tutto ciò che trova, una balena e infine dei surfisti che ignari si gettano tra le onde, ignari di un pericolo incombente, ignari del fatto che quel posto nasconde una terrificante minaccia. La ragazza, Nancy Adams, si prepara a gettarsi tra le onde con il suo surf e quando meno se lo aspetta il grosso squalo bianco l'attacca provocandole una ferita profonda e lacerante. Fortuna vuole che accanto a lei c'è uno scoglio emerso per buona parte che le da rifugio dalle bramose mascelle dello squalo. Poiché Nancy è una studentessa di Medicina sa subito cosa fare e con gli orecchini improvvisa un fermaglio che le tenga uniti i brandelli di carne della sua gamba straziata dallo squalo, poi ferma l'emorragia con una parte della muta! Ok! Adesso ha sistemato la gamba ma sa che l'alta marea prima o poi ricoprirà lo scoglio dove ha trovato riparo. Assieme a lei un gabbiano con una ala ferita le fa compagnia visto che non può volare, così Nancy si trova un compagno di sventura. Ad un certo punto vede altri surfisti e cerca di chiedere loro aiuto ma lo squalo banchetta anche con loro togliendo a Nancy l'ultima speranza di essere salvata dai soccorsi. Ad un certo punto vede una persona in riva alla spiaggia e cerca di attirare la sua attenzione ma non sa che sta cercando di attirare l'attenzione di un ubriacone che vede la ragazza e pensa bene di derubarla di quanto aveva lasciato sulla spiaggia. In preda all'alcool il tizio tenta di recuperare parte del surf di Nancy entrando in acqua. Nancy vede con orrore la scena e nonostante tutto tenta di avvisare il tizio del pericolo. Il tizio ignorando gli avvisi di Nancy tenta di portare a riva il surf e qui viene tranciato di netto dallo squalo. Il tizio tenta di raggiungere la spiaggia ignaro che lo squalo lo ha divorato dalla cintola in giù. Infatti poi muore sulla riva in un bagno di sangue. Nel frattempo sale l'alta marea e Nancy vede una boa poco lontana da lei. Decide di calcolare quanto tempo impiega lo squalo a fare avanti indietro dalla carcassa della balena fino al suo scoglio e ipotizza di poter raggiungere la boa non appena lo squalo si fosse trovato nel punto più lontano da lei e cioè vicino la carcassa della balena. Prima ripara l'ala al gabbiano e lo mette al sicuro su un pezzo galleggiante del suo surf distrutto. Poi si getta in acqua e fa a gara con lo squalo per arrivare prima di lui alla boa. Ce la fa! Adesso Nancy cerca una pistola segnalatrice munita di razzo che recupera appena arrivata alla boa. Decide di sparare contro lo squalo, infine si ricorda della balena che aveva perso molto del suo olio naturale in acqua e sapendo che l'olio di balena è infiammabile spara nell'acqua incendiando la superficie e anche lo squalo che ancora più inferocito si scatena contro la boa distruggendola. A Nancy non le resta che usare i pesi della boa per raggiungere in fretta il fondo dove ci sono parecchie travi in acciaio a vista sperando che lo squalo si getti a rincorrerla e finisca per auto impalarsi contro le travi, cosa che accade. Nel frattempo arrivano i soccorsi allertati da un ragazzino che ha trovato una videocamera da surf in riva con registrato l'appello di aiuto di Nancy. Infine la ragazza un anno dopo torna a tuffarsi tra le onde rafforzata dalla brutta esperienza vissuta. Nancy ha ritrovato la sua pace interiore e ha fatto pace con la natura. Questo film in Bluray me lo sono regalato per Natale, acquistato da Mondadori Store ed è attualmente sotto l'albero di Natale. Il regalo lo scarterò il 24 dicembre notte. Se volete potete farne un regalo a qualcuno perché con questo genere di film non potrete che fare bella figura. Il Bluray è ricco di contenuti speciali. Io ho visto il film questa estate a cinema e sono rimasto affascinato dalla trama molto avvincente! Buon Natale a tutti!








Copyright © 2002-2018, Alessandro Marinuzzi

Visibile al meglio in 1280x1024


   


Torna Su